Lo sguardo aperto nel futuro

Giorgio Maschietto – dal 2013 al comando di Morandi Spa in qualità di azionista e Direttore Generale – commenta le scelte strategiche introdotte dall’azienda.

“Quando, nel mese di marzo 2013, accettai insieme a Manuel di condividere con lui il progetto di rinnovamento di Morandi Spa e di guidarlo in prima persona – lo feci consapevole che la sfida che avevo di fronte era sicuramente impegnativa. Anche perché tutti sappiamo come fare distribuzione oggi, soprattutto in Italia, sia sempre più difficile. Ma accettai con coraggio di condividere il rilancio dell’azienda perché volevo – nel mio piccolo – dare il mio contributo.

Forte della mia esperienza, i primi passi sono stati l’apertura verso mercati internazionali e l’ingresso nel mercato dei prodotti in qualità: abbiamo inserito nella nostra offerta i profilati laminati a caldo e freddo (En 10210 e 10219). Abbiamo inoltre ampliato il centro servizi già esistente con nuove linee di taglio per fornire tubolari tagliati a misura.

Oggi, a distanza di un anno e mezzo, devo dire che le scelte fatte ci stanno dando ragione, con un + 43 % del fatturato al 30 settembre rispetto al 30 settembre dello scorso anno.

Il cambio di strategia ha evidentemente comportato per l’azienda importanti investimenti in termini finanziari e di risorse umane, strada che intendiamo proseguire nel futuro, per consolidare l’ottimo risultato ottenuto quest’anno. Stiamo inoltre rinnovando l’immagine e la comunicazione aziendale oltre ad altri progetti che scoprirete nel tempo.

Citando un’espressione di Bertoli nella sua canzone “a muso duro”, anche noi stiamo affrontando il nostro domani con “un piede nel passato e lo sguardo dritto e aperto nel futuro”.

Rispondi