Morandi Steel: la logistica su misura

Tutte le novità raccontate nella videointervista a Bruno Lazzari, responsabile Acquisti, Logistica e Trasporti

Pianificare gli acquisti per ottimizzare il livello di magazzino e l’indice di rotazione dei prodotti. Pianificare le spedizioni e organizzare al meglio i carichi di lavoro, in un’ottica di riduzione dei costi e delle emissioni. Questo è il ruolo della logistica, aspetto fondamentale nell’attività di un centro servizi come Morandi Steel.

Il 2022 è stato un anno complesso, segnato da un aumento generalizzato dei costi e dalle difficoltà nel reperimento dei mezzi necessari per la copertura delle varie tratte commerciali. Per riuscire gli ostacoli incontrati lungo il percorso, Morandi Steel ha agito in varie direzioni. Un esempio è la piattaforma TMS online sviluppata per aprire nuovi canali di trasporto, che consentirà all’azienda di ottenere anche una certificazione sulla riduzione di CO2.

In linea con gli obiettivi del piano Morandi 2025, anche il reparto della logistica sarà al centro di investimenti mirati all’innovazione tecnologica. Uno lo scopo: continuare a migliorare per essere un centro servizi moderno e innovativo, in grado di offrire ai clienti un servizio sempre più su misura, puntuale e sostenibile.

Tutto questo nella videointervista a Bruno Lazzari, il nostro responsabile Acquisti, Logistica e Trasporti.

Rispondi