Le mille vite dell’acciaio in mostra a Milano

Dal 14 marzo 2013 il Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano dispone di un’area ‘Acciaio‘: un’esposizione permanente dedicata al materiale dalle mille vite, alla sua produzione, all’evoluzione delle lavorazioni e alle possibilità del suo riciclo infinito.

L’area è stata realizzata in collaborazione con il Gruppo Arvedi che ha sempre fatto dell’innovazione la propria arma vincente, il valore aggiunto che ha consentito all’azienda di competere ai massimi livelli sulla scena internazionale.

Un allestimento multimediale scenografico, progettato e realizzato dal Museo in collaborazione con lo studio N!03, permette al visitatore di immergersi nel mondo della siderurgia. Installazioni interattive, testimonianze storiche e oggetti all’avanguardia completano il viaggio spettacolare nella diverse fasi della vita dell’acciaio: la produzione da rottame, le caratteristiche, le proprietà e le applicazioni di un materiale che ha rivoluzionato il mondo e evolvendosi per rimanere al passo con esigenze in costante cambiamento.

All’interno dell’area espositiva Samsung, partner tecnologico del Museo, ha portato alcune delle sue più avanzate tecnologie per consentire all’acciaio di prendere vita in modo non convenzionale su schermi in alta definizione, offrendo ai visitatori un’esperienza ancora più coinvolgente, interattiva e immersiva. 

Con quest’area il Museo ha arricchito la sua esposizione caratterizzandola di oggetti significativi e ambienti di lavoro che hanno segnato la storia della siderurgia: il maglio Galperti – in opera almeno dal 1740 – e la ricostruzione della fucina che lo ospitava; quella di parte dell’impianto Falck di Vobarno del 1860 o di una fonderia dei primi del secolo scorso al cui interno spicca il forno Stassano del 1910; il laminatoio Mannesmann per tubi senza saldatura del 1909, proveniente da uno stabilimento Dalmine.

Esempio perfetto dell’unione tra le profonde radici della storia della siderurgia e le infinite possibilità di innovazione, il Museo è un’opportunità per chi vuole approfondire le sfumature del mondo siderurgico. È un’opportunità per chi vuole farlo soprattutto attraverso un’esposizione coinvolgente ed esperienze multimediali complesse, per comprendere le potenzialità e immaginare il futuro di un materiale perfetto per una delle rivoluzioni che non tarderà a svilupparsi: l’economia circolare.

Rispondi